INTERVISTA A SARA FERRARI

in

di Marinella Daidone

 

Un saluto ai partecipanti del corso di formazione DigIT Your Future è stato portato da Sara Ferrari, assessora all'Università e ricerca, politiche giovanili, pari opportunità, cooperazione allo sviluppo della Provincia autonoma di Trento. In quella occasione le abbiamo fatto qualche domanda.

 

Sara FerrariDottoressa Ferrari, Lei ha portato la sua esperienza di laureata in studi umanistici e di insegnante. Cosa pensa di questa iniziativa, a livello personale e a livello politico, per il suo ruolo istituzionale?
Per la mia esperienza di ex studentessa in materie umanistiche, penso che avere una buona competenza disciplinare ma non possedere quegli strumenti che ti consentono di spendere meglio questa competenza nel mondo di oggi rappresenti un limite. Offrire a questi studenti la possibilità di avere in mano un veicolo in più per stare “dentro” la società e per comunicare le proprie capacità e conoscenze è sicuramente un’ottima possibilità per innalzare le loro opportunità nel mondo del lavoro.

 

Si dà sempre più importanza alle competenze trasversali e alla multidisciplinarità, bisogna sempre più adeguarsi a un mondo che cambia?
Assolutamente sì. Oggi possedere gli strumenti dell’Information and Communications T