SAC 2012 - immagine della  sessione plenaria

MULTIDISCIPLINARIETÀ TRASVERSALE E INTEGRAZIONE DI COMPETENZE

in
Ampio respiro internazionale nel simposio sull’Applied Computing organizzato da COSBI
di Mirtis Conci

Dal 26 al 30 marzo 2012 si è svolta presso il centro congressi di Riva del Garda la XXVII edizione di SAC – Symposium on Applied Computing, organizzata da COSBI (The Microsoft Research – University of Trento Centre for Computational and Systems Biology).

Questa iniziativa scientifica di ampio respiro internazionale è promossa ogni anno da ACM – Association for Computing Machinery, la più grande associazione mondiale fondata nel 1947 con sede a New York che riunisce scienziati e ricercatori con formazione e studi di diversa natura al fine di garantire la multidisciplinarietà che è oggi requisito fondamentale per il successo di molti approcci scientifici.

COSBI, condividendo gli stessi principi fondanti, ha contibuito a mantenere alto il livello scientifico del simposio sia in veste di organizzatore dell’evento che di responsabile della sessione di Bioinformatica.

L’edizione 2012 del simposio, che ha raccolto 430 scienziati tra matematici, fisici, bioingegneri, biologi, ingegneri informatici e informatici teorici provenienti da 61 paesi del mondo,  si distingue a detta dei partecipanti per essere stata una delle migliori sia per gli aspetti scientifici che per quelli organizzativo-logistici. Trentaquattro sono state le tracce di discussione e approfondimento che spaziavano dalle intelligenze artificiali alle tecnologie del web, dalla programmazione dei linguaggi alla sicurezza informatica, dalla bioinformatica all’estrazione dei dati e alla loro conoscenza. La partecipazione di due ospiti d’eccezione, la professoressa Letizia Tanca del Politecnico di Milano, e il professor Anthony Finkelstein di University College London, ha aggiunto una maggiore varietà scientifica al simposio rivano.

Le premiazioni dei migliori paper e poster proposti e ammessi alla conferenza scientifica (su 1056 abstract ne sono stati accettati solo 270, indice della serietà scientifica con cui vengono riviste e selezionate le proposte) sono la più eloquente espressione dell’internazionalità e qualità scientifica di SAC2012.

Di seguito – esposti per traccia e tema di approfondimento – i titoli delle proposte e i nomi degli autori premiati:

Traccia DE Document Engineering (tema: AI & Agents)
Affine Invariant Shape Matching using Radon Transform and Dynamic Time Wrapping Distance
Makoto Hasegawa, LORIA, University of Nancy 2, France
Salvatore Tabbone, LORIA, University of Nancy 2, France

Traccia CC Cloud Computing (tema: Distributed Systems)
Context‐oriented Programming for Customizable SaaS Applications
Eddy Truyen, IBBT‐DistriNet, K.U.Leuven, Belgium
Nicolás Cardozo, SOFT, Vrije Universiteit Brussel, Belgium
Stefan Walraven, IBBT‐DistriNet, K.U.Leuven, Belgium
Jorge Vallejos, SOFT, Vrije Universiteit Brussel, Belgium
Engineer Bainomugisha, SOFT, Vrije Universiteit Brussel, Belgium
Sebastian Günther, SOFT, Vrije Universiteit Brussel, Belgium
Theo D'Hondt, SOFT, Vrije Universiteit Brussel, Belgium
Wouter Joosen, IBBT‐DistriNet, K.U.Leuven, Belgium

Traccia COSYS Cooperative Systems in Heterogeneous Environments (tema: Information Systems)
Dependency‐based Automatic Locking for Semantic Conflict Prevention in Real‐Time Collaborative Programming
Hongfei Fan, Nanyang Technological University, Singapore
Chengzheng Sun, Nanyang Technological University, Singapore

Traccia SE Software Engineering (tema: Software Development)
Comparative Stability of Cloned and Non‐cloned Code: An Empirical Study
Manishankar Mondal, University of Saskatchewan, Canada
Chanchal K. Roy, University of Saskatchewan, Canada
Md. Saidur Rahman, University of Saskatchewan, Canada
Ripon K. Saha, University of Saska