CONFLITTI, PACE E ISTITUZIONI

in
Il ruolo di agenzie, governi, ONG e società civile nelle crisi internazionali
di Roberto Belloni e Mauro Cereghini

“Conflitto, pace, costruzione dello Stato e istituzioni locali” è il titolo di un convegno nazionale sul ruolo che agenzie internazionali, governi, ONG (organizzazioni non governative) e società civile svolgono nelle crisi internazionali. Organizzato dalla Scuola di Studi internazionali dell'Università di Trento e dal Centro per la Formazione alla Solidarietà internazionale di Trento, si è svolto l'1 e 2 marzo scorsi presso la Facoltà di Economia.

Sedici i relatori selezionati tramite una call for papers, cui hanno aderito oltre quaranta tra ricercatori di università italiane e cooperanti impegnati in diversi contesti di conflitto o ricostruzione post-bellica. Un centinaio i partecipanti iscritti al convegno.

Prima delle relazioni una sessione ha introdotto il dibattito internazionale sui temi del peacebuilding e dello state building. Ospiti tra gli altri Stephan Massing, responsabile per l'OCSE (Organizzazione per la coodel gruppo di lavoro su conflitti e Stati fragili, e Thania Paffenholz, ricercatrice dell'Istituto di Studi internazionali e dello