2012 ANNO INTERNAZIONALE DELLE COOPERATIVE

in
Il coinvolgimento dell’ateneo. Le iniziative del centro di ricerca Euricse presentate all’ONU
di Carlo Borzaga

Le Nazioni Unite, che da più di quarant’anni dedicano ogni anno ad un tema di particolare rilevanza economica o sociale, hanno proclamato il 2012 anno internazionale delle cooperative, con l’obiettivo di far conoscere “l’importante contributo delle imprese cooperative alla riduzione della povertà, allo sviluppo economico e all’integrazione sociale”. Hanno dato così un segnale importante di attenzione al ruolo e alla rilevanza di questa forma di impresa. Un segnale non isolato visto che, dopo anni in cui le cooperative sono state sostanzialmente ignorate dai policy maker, negli ultimi tempi sono state intraprese diverse iniziative, anche in ambito europeo, in cui sono state riconosciute le specificità e l’importanza delle cooperative e, più in generale, del variegato mondo dell’imprenditorialità sociale. In ciò ha giocato senz’altro un ruolo anche il fatto che durante la crisi economica le cooperative hanno dimostrato di reagire molto meglio delle imprese tradizionali. Anche grazie a questi comportamenti virtuosi si sta affermando la tesi che per uscire dalla crisi occorra superare il modello finora dominante e incentrato sulle sole imprese capitalistiche e puntare su un maggior pluralismo delle forme di impresa.

Questo nuovo orientamento sia dell’Onu che della Commissione europea non può che essere accolto positivamente dall’Università di Trento dove da tempo queste