UNIVERSITÀ ESTATE PER GLI STUDENTI E LA CITTÀ

in
Appuntamento con musica, cinema, balli popolari, visita ai castelli e molto altro
a cura dell’Ufficio Cultura dell’Opera Universitaria di Trento

È iniziato lo scorso 17 maggio il calendario di “Università estate 2010”, la rassegna estiva organizzata dall'Opera Universitaria di Trento per gli studenti e la città.
Diciassette gli eventi in programma nei mesi di maggio e giugno, prodotti dalla vivace collaborazione con studenti, associazioni studentesche e molti enti e istituzioni sul territorio, che spaziano dalla danza, al teatro, alla musica, alle esposizioni, alle visite e ai giochi.

Cinque le date previste per “Sanballa” la rassegna di balli popolari organizzata dall'associazione Unistudent, che vede il coinvolgimento di studenti di paesi diversi, in collaborazione con OfficinaFolk; sulla magnifica terrazza dello studentato San Bartolameo Stefano Masera conduce le danze coinvolgendo tutti coloro che hanno voglia di cimentarsi sulle note di paesi lontani, di stare insieme, divertirsi ed esplorare nuove culture.
Il 18 maggio la serata dedicata all'improvvisazione comica con “Gli Improvedibili a San Bartolameo” a cura di Olli Rasini ha coinvolto il pubblico in uno spettacolo unico e quasi irripetibile.

La musica è stata invece la protagonista di “Percezioni musicali”, il concerto-festa organizzato per il 19 maggio da Urla, un’associazione nata tra gli studenti della Facoltà di Scienze cognitive che ha saputo presto catturare l’ attenzione della città di Rovereto ma non solo, grazie alle sue numerose iniziative culturali.
L’altro attesissimo appuntamento musicale è quello che si terrà l’8 giugno con i Massimo Volume. Il concerto del gruppo bolognese sarà aperto dai Gio_veNaLe, vincitori di “Suoni Universitari 2010”, che insieme agli altri tre finalisti della rassegna musicale prenderà parte alla Festa della musica di Arco il 21 giugno.

In calendario due appuntamenti dedicati al cinema: una prima serata il 9 giugno all’auditorium dello studentato con proiezione di diversi cortometraggi sui tema della montagna, ambiente e energia realizzati da studenti universitari e delle scuole superiori. Un secondo appuntamento è per il 15 giugno al centro Polifunzionale di via Prati con la prima visione del documentario “Lo sconosciuto” di Sebastiano Luca Insinga, una storia della nostra città, prodotto da Universitando. Nel cuore di Trento, l’ex fabbrica Italcementi diventa lo scomodo ed ingombrante testimone di come convivano due mondi separati da muri costruiti sull’indifferenza. “Lo sconosciuto” racconta cosa ci si nasconde dietro la paura, dietro la sensazione di insicurezza. Ci mostra cosa succede dentro questo mostro di cemento, narra cosa si prova fuori dalla fabbrica, ci dice perché bisogna abbatterla. “Lo Sconosciuto” è uno e molteplice; le sue voci si mischiano e confondono.

Gioco, sfida e divertimento saranno, invece, le parole chiave di “Mettiti in gioco”, le due serate proposte in collaborazione con Museo Tridentino di Scienze Naturali per il 25 maggio e 16 giugno.
Università estate si colora anche di gite alla scoperta dei castelli del nostro territorio grazie alla collaborazione con il Castello del Buonconsiglio. Il 9 giugno gli studenti universitari sono invitati per un pomeriggio a Castel Thun appena restaurato e aperto al pubblico, mentre il 10 e 17 giugno l’invito si apre a tutti per una visita a Castel Beseno in occasione di Digitali Terrestri all’interno di Portobeseno Festival e in collaborazione con Asut, Conservatorio Bonporti di Trento, Il Funambolo, Sanbaradio e TrentoASA.
Il calendario si chiuderà mercoledì 30 giugno con l’iniziativa “Una sera al castello” dove le mura di Castello del Buonconsiglio diverranno la cornice di una serata unica con cena, visita alla mostra sul vetro e spettacolo "Dormono tutti sulla collina" un monologo ispirato alla vita di Fernanda Pivano con Maura Pettoruso e musiche di Fabrizio De Andrè.

Gli eventi proposti sono ad ingresso gratuito ad esclusione della visita a Castel Thun (costo 3.00 euro con Carta dello studente) e “Una sera al castello” (costo 12.00 euro/ 6.00 con Carta dello studente).
L'estate continuerà con la rassegna di cinema sotto le stelle “Cinema in cortile” organizzata da Comune di Trento, Format centro audiovisivi, Museo Tridentino di Scienze Naturali e